...
...
 
 

Isola di Brac - Brazza

 

L'isola di Brac (Brazza) è la terza isola dell`Adriatico per superficie e la piu' vicina alla terraferma. Brac e' definita l'isola del sole grazie al clima particolarmente mite. Gli abitanti dell'isola, tradizionalmente agricoltori e allevatori, hanno saputo sfruttare anche la ricchezza del suolo: la pietra calcarea delle cave di Brac, infatti, e' esportata a livello mondiale; con essa sono state realizzate la Casa Bianca a Washington, il Reichstag di Berlino e la sede del Parlamento di Vienna. Presenta una struttura geologica assai articolata: in alcune zone catene di colli di natura carsica sono tagliate da strapiombi con forre e inghiottitoi, in altre prevale una roccia chiara e resistente assai richiesta per la costruzione di edifici di pregio fin dall`antichità; ampie le aree a bosco e quelle riparate dove si coltiva.
I centri turistici sull'isola di Brac sono: Pucista, Supetar, Postira, Bol, Milna, Nerezisca, Povlja, Sutivan, Sumartin, Selca, Postira, Lozisca.
Milna fu fondata all`inizio del XVIII secolo ed e' affacciata su una baia assai riparata, si trova sulla costa occidentale, in cui è situata anche la marina. Oggi è l'unico porto turistico dell'isola. Lungo tutta la fascia costiera si susseguono incantevoli insenature con spiagge sabbiose o di ciotoli (Pasika, Osibova, Lucice, Maslinova).
Supetar è il capoluogo dell'isola, una cittadina tipicamente medievale situata in una baia dal fondo sabbioso. Il turismo e la pesca hanno un ruolo molto importante nell`economia locale. Nell`ampia baia di Vlacica, si trova uno stabilimento balneare con spiaggia sabbiosa, ma l`intera costa conta splendide spiagge, soprattutto in località Vela Luka, in cui vi è pure una fresca pineta.
Bol, sulla costa meridionale, ha avuto un rapido sviluppo turistico, anche per la fama della sua lunga spiaggia – Zlatni RatCorno d`Oro che cambia forma in base al mutamento delle maree: ai margini del villaggio, su uno sperone incantevole, è stato fondato nel 1475 un monastero domenicano. Da Bol si può salire al monte San Vito (Vidova gora), la vetta più alta delle isole dalmate, nei cui pressi si trova un monastero fortificato (Samostan Blaca) aggrappato alla roccia.
Sutivan è il porticciolo della costa settentrionale. Sulla riva si trova Castel Marjanovic, del 1772, con un bell'esempio di meridiana. Interessanti dal punto di vista architettonico risultano le case delle famiglie Natali-Bozicevic (XVI sec.) e Delfinis.
A Selca, localita' menzionata per la prima volta nel lontano 1184 come villaggio di pastori, e' storicamente il centro degli scalpellini e si possono ammirare tuttora le cave di pietra si San Nicola e di Zaganj-dolac.
Al centro dell`isola di Brac, Nerezisca è stata a lungo il capoluogo dell`isola, come ricordano il Palazzo del Governatore, la Loggia e il piedistallo con il Leone di San Marco.

 
 
 

Bol

Sulla costa sud di una delle isole piu' soleggiate del Adriatico, l'isola di Brac, si trova la citta' di Bol, una delle destinazioni piu' ricercate sull'Adriatico. Bol e' l'unica citta' sulla costa sud, e anche quella piu' vecchia,...

 

Postira

 

Sukošan

 

Supetar

 

Sutivan

Isola di Brac - Brazza - Alberghi, appartamenti, case vacanze, alloggi, affitto